BestOnDesk
Image default
Motivazione

Lungimirante. Prevedere il futuro costruendo il presente

“We should plant trees, under whose shade we don’t expect to sit.”
Nelson Henderson

Cosa significa lungimiranza?

Per molti è soltanto quella straordinaria capacità o attitudine a prevedere tutti i possibili scenari di una situazione futura, con il solo scopo di sfruttare al meglio le conseguenze e trarne dei vantaggi personali.

Per altri, la lungimiranza è qualcosa di più.

La domanda è d’obbligo:

Possiamo accontentarci di definire qualcuno lungimirante solo per aver fatto buoni investimenti, aver avuto delle ottime intuizioni, essere riuscito a creare un business redditizio?

La risposta è no!

Possiamo andare oltre e cercare di offrire una connotazione differente ad una termine “lungimiranza“, che può essere automaticamente accostato a qualcosa di positivo ma che può e dovrebbe essere accompagnato da una visione ricca dell’altruismo che nasce dal pensiero di voler immaginare un futuro migliore non soltanto per sé stessi ma per chi effettivamente ne farà parte.



Essere lungimirante

Abbiamo letto e riletto la frase di Nelson Henderson, non solo perché ci è piaciuta molto, ma perché in essa abbiamo trovato quello che per noi è il vero senso della lungimiranza e dell’essere lungimirante.

“Dobbiamo piantare alberi sotto la cui ombra non ci aspettiamo di sedere”

La lungimiranza quindi, appare qualcosa di così profondo che non solo non può e non dove essere relegata ad una forma di opportunismo, ossia ad un modo furbo per sfruttare una capacità personale o un elevata sensibilità per poter ottenere dei vantaggi a discapito di altro.

Ma una vera forma di gentilezza e altruismo tale da farci compiere azioni i cui effetti positivi saranno un beneficio di cui godranno generazioni future o semplicemente coloro che ci sostituiranno in un determinato percorso ci crescita, di lavoro o di vita.

Se ci soffermiamo un momento a riflettere attentamente, sarà facile comprendere che questo è esattamente ciò che manca nella nostra società a qualsiasi livello.

La politica, e purtroppo la governance di molte aziende e istituzioni ne sembrano addirittura prive.

Quando viene intrapreso un percorso teso a costruire qualcosa di cui il costruttore non beneficerà, il risultato non potrà che essere il frutto di due spinte potentissime che sono andate per una volta nella stessa direzione: lungimiranza e altruismo.

Il libro da leggere:

Offerta

Lungimiranza. Un pensiero riformista

Il messaggio è tanto semplice quanto profondo ma di difficile attuazione e resta sempre il miglior punto di partenza per cercare di essere, ognuno di noi, delle persone migliori. 

In una sola frase si può nascondere il senso della vita stessa, che non solo non dovrebbe essere relegato ad un concetto astratto, ma dovrebbe essere la principale spinta riformista per le nostre scelte più importanti, nella vita e nel lavoro.

Molti grandi geni innovatori, statisti di epoche passate, imprenditori e visionari che hanno migliorato il nostro mondo, hanno investito parte della loro vita o forse tutta, per inseguire un sogno e renderlo una grande realtà, non nel loro presente, ma in un tempo futuro che non avrebbero potuto conoscere.

Grandi riformatori lungimiranti che hanno speso la loro esistenza inseguendo una visione pur sapendo che sarebbero stati altri, in tempi futuri a beneficiare dei frutti del loro sforzo.

Può piacere o non piacere, ma questo è dare un senso alla vita stessa.

Importanza del tempo

Il tempo è il solo giudice in grado di misurare le nostre azioni, e tali azioni resteranno sempre la conseguenza dei nostri pensieri e del modo in cui osserviamo il mondo e immaginiamo il futuro.

Il pensiero riformista intrinseco alla lungimiranza è un pò così come andare per monti e raggiungere la vetta da dove poter vedere lontano elevandosi per pochi istanti a qualcosa di quasi Divino.

Divinità a cui non importa più ne l’oggi ne tanto meno ciò che sta davanti a pochi passi, ma contempla in silenzio l’orizzonte a centinaia di chilometri di distanza grazie alla capacità di vedere più lungo e più avanti nel tempo di ogni altro.

Nel cercare una delle molte chiavi di lettura che danno un senso all esistenza nel tempo, si può così scoprire nel semplice gesto di piantare un albero, la consapevolezza del fatto di non essere noi coloro che si potranno riparare sotto la sua ombra; ma di permettere a qualcuno ancora senza nome e senza volto, di potersi sedere un giorno sotto la sua folta chioma e di sognare un mondo ancora migliore per chi non è ancora lì.



Sei lungimirante? Scoprilo ora

Sei sensibile?

Hai intuito?

Sei creativo?

Riesci spesso a comprendere in anticipo come andranno le cose?

Se tutte le risposte sono sì, allora ti basta davvero molto poco per elevarti e uscire dal pensiero comune.

Usa la tua lungimiranza per costruire gli scalini che sosterranno la tua crescita e subito dopo inizia a costruire i ponti che faranno passare tutti gli altri un domani appena dietro di te.

Un libro che devi leggere:

Il senso ultimo delle cose
  • Verzè, Marco (Author)

Leggi anche: