BestOnDesk
Image default
Arredamento e complementi

Miglior stufa elettrica per ufficio del 2019

“Hai freddo?”
“No, sono in modalità vibrazione”

E tempo di scaldarsi… Vediamo come.

Nota:

Un rapido check all’impianto.

Prima di collegare qualsiasi apparecchiatura è fondamentale assicurarsi che l’impianto elettrico sia conforme alla normativa vigente in materia di sicurezza (D.P.R. 547/55 e s.m.i., legge 46/90 e s.m.i., di cui raccomandata la norma CEI 64/8). Tale impianto deve essere inoltre mantenuto altrettanto sicuro nel tempo (D.P.R. 462/01 e s.m.i.).

Le apparecchiature installate, devono a loro volta rispettare le norme di conformità con riferimento (D.P.R. 547/55 e s.m.i., direttiva 73/23/CEE e s.m.i., con raccomandazione al rispetto della norma CEI EN 60950.

Una volta certi della corretta manutenzione del nostro impianto elettrico, che si tratti di un grande ufficio (in questo caso il controllo periodico è a carico dell’azienda) o che si tratti di un piccolo box adibito a ufficio, passiamo ora alla scelta della nostra stufa per riscaldarci durante i mesi più freddi.

Del resto, non è piacevole quella sensazione di intorpidimento che blocca le dita e rende difficile svolgere qualsiasi attività al computer per ore in un ambiente freddo e quindi non adatto al lavoro.

Nel caso in cui l’impianto di riscaldamento non fosse sufficiente, o per tutti quegli uffici improvvisati o di piccoli dimensioni, come ad esempio un box all’interno di un’officina, è utile dotarsi di una stufa che sia sicura, efficiente e adeguata.

Le 2 tipologie

Ad irraggiamento o convenzione?

Ecco le principali differenze:

Le stufe ad irraggiamento hanno il grande vantaggio di far sentire fin da subito la loro presenza, portando in pochi minuti quella gradevole sensazione di tepore che fa subito star meglio. Questo per il semplice fatto che il calore viene irradiato nelle vicinanze a oggetti e persone senza però riscaldare l’aria circostante e quindi l’ambiente. Effetto che una volta spenta la stufa tende di fatto a sparire altrettanto rapidamente disperdendosi

Le stufe a convenzione hanno invece il vantaggio di riscaldare l’aria rendendo la temperatura circostante omogenea e duratura; per contro però richiedono più tempo per far sentire il loro effetto.

Compreso questo, è fondamentale decidere in base a ciò che si desidera e all’ambiente di lavoro in cui si opera ogni giorno.

Il nostro pensiero, frutto delle esperienze che abbiamo raccolto, ci spinge a credere che l’esigenza di una stufa sia più sentita in quei contesti meno strutturati come ad esempio i box nei magazzini o all’interno delle officine, piccoli locali adibiti a ufficio o prefabbricati temporanei. Chi lavora in tutti questi luoghi ha ben chiara l’esigenza di avvertire calore da subito e circoscritto alla zona di lavoro (scrivania).

Il risultato di questo ragionamento ci orienta dunque verso una stufa ad irraggiamento che sia sicura, efficiente ed efficace con un rapporto qualità prezzo davvero invitante.

Ecco allora la nostra proposta per te:

Offerta
Dè Longhi HPM2000 Pannello Radiante, 2 Potenze 500/1000 W
  • Due livelli di potenza
  • Termostato ambiente per impostare e mantenere automaticamente la temperatura desiderata

Clicca e scopri le caratteristiche direttamente dal fornitore.

Nel caso in cui il tuo ambiente di lavoro richieda una stufa a convenzione eccoti la miglior proposta:

Offerta
De'Longhi HCX3220FTS Slim Style Convettore Elettrico, Bianco
  • Termoconvettore slim style da 2000W con 3 livelli di potenza (2000W, 1200W e 800W); solo 7, 5cm di profondità
  • Esclusiva tecnologia hi fi, che garantisce una migliore distribuzione dell'aria nel locale grazie al sistema a doppia ventola

Leggi anche:

Scrivania angolare. La nostra scelta