BestOnDesk
Image default
Gestione risorse

Six feet office. Cos’è e perché è bene iniziare a prepararci al futuro

“Credo che il futuro sia di nuovo il passato, che entra attraverso un altro ingresso.”
Arthur Pinero Ala

Diciamolo senza mezzi termini:

La Cina sta a tutti gli effetti vivendo alcune settimane nel futuro ormai da gennaio 2020.

Di fatto, quella che è definita la seconda più grande economia del mondo, appare ora aver preso la rincorsa per ambire un giorno a diventare la prima trascinando il resto del mondo in un inseguimento che pare essere già cominciato.

Probabilmente, essere il primo paese  fortemente colpito dall’epidemia, le ha anche permesso di sperimentare prima di tutti il significato in termini di abitudini e occupazione, di dover bloccare drasticamente l’economia di un paese avanzato e quindi fermare i viaggi, chiudere i negozi, le aziende, gli uffici, e indossare costantemente mascherine in pubblico mentre il distanziamento sociale veniva già applicato.

Ora, mentre  il paese sta gradualmente riaprendo, il divario temporale con il resto del mondo che si prepara a fare lo stesso, appare ancora più evidente, e come per magia, le aziende Cinesi che sono state le prime a fronteggiare il lato peggiore della pandemia, stanno ora facendo anche le prime esperienze in un mondo nuovo che presto ci raggiungerà.



Analisti, manager, imprenditori, scienziati e molti altri, stanno monitorando con grande interesse le misure prese in Cina per la ripartenza e giù attuate nella vita di tutti i giorni, cercando un modello da seguire e dei punti di riferimento per fronteggiare un futuro non lontano che in Cina è già il presente.

Le nuove strategie che le aziende stanno introducendo non riporteranno la vita alla normalità, secondo i leader aziendali e gli esperti in materia, ma ne creeranno una del tutto nuova, cambiando in modo permanente il nostro modo di lavorare, fare acquisti, socializzare e gestire le nostre attività.

Il “concept” che sta per arrivare e sarà una nuova normalità frutto di un paradosso e dell’esempio di chi invece ha permesso all’epidemia stessa di nascere e espandersi nel mondo. 

Questa nuova normalità nel contesto cinese (futuro), ci offre dunque un anteprima nel nostro modello (presente) ed in questo caso parliamo del nostro modo di lavorare

L’ambiente di lavoro medio sta già iniziando a cambiare aspetto.

In Cina, di fatto, nel mese di aprile 2020, le aziende hanno già proiettato più di 1 milione di lavoratori negli uffici in un futuro che pareva essere avanti decenni grazie ad un metodo chiamato “Six Feet Office”, ovvero un concetto che incoraggia i lavoratori a continuare a mantenere le distanze sociali quando ritornano in ufficio, e che si articola con regole ben precise, segnaletica, pratiche da rispettare e attenzione scrupolosa alle sintomatologie legate agli stati simil influenzali.

È un prototipo di riorganizzazione del lavoro che fondamentalmente è lì per ispirare le persone a portare soluzioni, a come mettere in gioco il distanziamento sociale, a come preparare l’ufficio in modo appropriato, e a spingere davvero le persone verso comportamenti adeguati ad un momento che durerà a lungo.

Six feet office nel dettaglio:

In questa nuova normalità, grazie allo smart working e quindi ad un gran numero di collaboratori che lavorano da casa, si sono da subito ripensati gli spazi all’interno di ogni ufficio, in modo che le scrivanie siano distanziate di un metro e mezzo (minimo). 

I funzionari sanitari di tutto il mondo hanno di fatto consigliato per mesi alle persone di mantenere questa distanza l’una dall’altra per prevenire la diffusione del virus.

Sono state poi aggiunte delle barriere (divisori da scrivania) come il modello che puoi trovare qui di seguito, con lo scopo di proteggere ulteriormente ogni collaboratore da eventuali gocce, dette droplet, che potrebbero superare la distanza di sicurezza raggiungendo una o più persone nel locale.

Il miglior divisorio da scrivania:

Creechwa - Divisorio da scrivania Satinato, per Ufficio, Call Center, biblioteche, Classi di Studio, su scrivania di Studenti, con Morsetto in Acrilico Satinato, Acrilico, 50 * 40 (Nessuna Clip)
  • 【Materiale 】Realizza il materiale acrilico satinato PS di alta qualità, robusto e resistente. Il surfance è coperto da una pellicola protettiva blu.
  • 【Design】Design spesso con bordi curvi, nessuna lesione alla mano, design accurato, prolunga la lunga durata.

Ai lavoratori viene chiesto di camminare a senso unico, praticamente stabilendo un percorso, solitamente in senso orario, all’interno di tutto l’ufficio, per evitare di incontrarsi nello svolgere le semplici attività, come recarsi alla toilette, uscire, andare a prendere una stampa e così via per ogni azione comune che si svolge nell’ambiente dell’ufficio.

Segnaletiche come quelle di seguito, sono state messe a terra per dare un impatto visivo e minimizzare gli errori.

Segnaletica a terra per il tuo ufficio / azienda:

KIT SEGNALETICA DI SICUREZZA A PAVIMENTO CALPESTABILE ANTISCIVOLO PER ATTIVITA' COMMERCIALI
  • Kit realizzato per ricordare la distanza di sicurezza prevista dl DPCM. Adatto a tutti i locali commerciali e direzionali, ma anche ad attività come: librerie, cartoleria, ferramenta, tabaccherie, alimentari, negozi e locali aperti al pubblico, uffici, ambulatori medici, studi dentistici ecc.
  • n° 3pz strisce segnaletiche con dicitura: "1 METRO" con dimensione 82x8 cm.


Ma tutto questo non sarà sufficiente, pertanto il modello six feet office prevede un grande contributo della tecnologia che via, via diventa sempre più parte integrante dei luoghi di lavoro per garantire la massima sicurezza di ogni dipendente. 

Nei prossimi anni, i sensori gestiranno l’interazione comune con la maggior parte delle superfici condivise che eravamo soliti toccare, segnalando il mancato rispetto delle distanze, la presenza di batteri o magari anche la temperatura di una persona potenzialmente infetta.

Invece di passare il badge all’ingresso, potremmo trovare una fotocamera per il riconoscimento facciale o un lettore di codice QR sul telefono che registri il nostro passaggio, ma non solo.

In questo modello è presente una forte spinta alle aziende per investire in nuovi sistemi di filtrazione dell’aria negli uffici per ridurre i rischi che lo stesso impianti di condizionamento diventi veicolo principale di virus.

Anche il modo in cui comunichiamo sul lavoro è già cambiato. Il boom della domanda di software aziendale, come Microsoft Teams, che puoi scaricare da questo link, è stato enorme, con un aumento di oltre il 60%, mentre all’interno di ogni singolo ufficio andranno rispettate regole più rigide di distanziamento, spesso rappresentate anche graficamente con l’ausilio di cartelli come quelli di seguito:

Generico Cartello CV-19 Utilizzo Ascensore - 20x30 cm - 3 Pezzi - Adesivo per Interni - ETCOV04
  • Cartello CV-19 "Utilizzo ascensore" - 20X30 CM - 3 PEZZI
  • Per proteggere il cartello ed evitare pieghe che renderebbero impossibile la sua applicazione i nostri cartelli vengono spediti in tubo rigido di cartone con tappi


In  buona sostanza, abbiamo una macchina del tempo che si mostra a noi ogni giorno,  poiché paesi come la Cina e la Corea del Sud sono tornati al lavoro e si accingono ad una fase 3 che sarà poi preludio alla nuova normalità.

In definitiva è il momento di cambiare le nostre abitudini e di cercare di prevedere per quanto possibile tutti i nuovi possibili scenari che si presenteranno da qui a qualche mese e poi negli anni avvenire.

Il modo in cui facciamo acquisti è del resto l’esempio più forte di come ognuno di noi stia già cambiando anche di fronte ad una cosa così semplice e naturale.

In generale, le aziende hanno iniziato a ripensare il modo in cui gestiscono le loro attività a 360°; dall’approvvigionamento alla spedizione per il semplice fatto che le cose che davamo per scontate non esistono più.

Le fabbriche cinesi hanno avuto un mese e poco più di vantaggio per reinventare se stesse, dando così metaforicamente una sbirciata nel futuro prima di tutti gli altri, e ora che siamo chiamati ad intraprendere lo stesso cammino di riorganizzazione, non possiamo fare altro che prendere esempio da chi è più avanti, ma con l’intento di tornare molto presto a organizzare il lavoro nel modo in cui lo sappiamo fare.

Per adesso, un modello come il six feet office, è certamente l’esempio giusto da seguire per tutelare noi stessi e tutti i nostri collaboratori, con la speranza e la certezza, che andrà tutto bene.

Leggi anche: